0.00 (0 voti)
vo  finocchi al latte di capra gratinati

Con questa ricetta scongiuriamo il rischio "cibo da ospedale" che è sempre moooolto alto quando si tratta di servire finocchi cotti . Perché diciamolo, i finocchi sono buoni crudi, ma da cotti nove volte su dieci si trasformano in un ammasso triste e moscio e dal colore non ben identificato. Questi invece sono appetitosi grazie alla cremina di latte e alla gratinatura finale con il formaggio e si mantengono comunque leggeri.

Ho usato il latte di capra perché come tanti non digerisco il latte vaccino ma, al di là di questo, anche perché lo trovo molto più gustoso, tanto che ormai quando mi capita di bere latte normale ho sempre l'impressione che sia stato annacquato.
Se a voi non piace potete sostituirlo, in questo caso consiglio di usare il pecorino per la gratinatura.

INGREDIENTI

  • 2 finocchi
  • 300 ml di latte di capra (oppure latte vaccino).
  • 1 cucchiaio di farina di riso
  • 4 cucchiai di parmigiano (o pecorino)
  • Sale, pepe e noce moscata qb

ISTRUZIONI

01Pulisci i finocchi eliminando le cime, il torsolo e le foglie esterne più dure. Tagliali in quarti, lavali bene e taglia ogni quarto in 3 fette.

02Cuoci i finocchi al vapore facendo attenzione a mantenerli croccanti, poi passali nella farina di riso.

03Scalda una noce di burro in una padella adatta anche al forno e rosola i finocchi su entrambi i lati sino a che non saranno ben dorati.

04Versa il latte di capra sui finocchi, aggiusta di sale, pepe e noce moscata e prosegui la cottura a fuoco medio sino a quando il latte non si sarà addensato formando una crema.

05Distribuisci il parmigiano sui finocchi poi passali in forno sotto il grill per gratinarli. Puoi servirli come contorno o come secondo leggero.

Numero di persone: 3
Tempo: 20'

Voti

Valutazione Complessiva

Bongusta.it All Rights Reserved.