0.00 (0 voti)

La pasta violada o violata è uno degli impasti base della cucina sarda. Si prepara con semola rimacinata a cui si aggiungono in proporzione il 20-25% di strutto e una quantità di acqua che varia a seconda della capacità di assorbimento della semola che si utilizza, orientativamente circa il 45-50%. Per questo quando si impasta è bene partire con poca acqua per volta e aggiungerne dell'altra solo se necessario.
È molto versatile e può essere usata sia per dolci sia per salati. In questa ricetta l'ho usata per un dolce alle mele e marmellata di fichi fatta in casa.

PER LA PASTA VIOLATA

  • 250 gr di semola rimacinata
  • Circa 113 gr di acqua tiepida
  • 50 gr di strutto
  • 1 pizzico abbondante di sale

PER LA FARCITURA

  • 3 cucchiai di marmellata di fichi
  • 3 mele grandi
  • 40 gr di noci
  • 40 gr di pinoli
  • 7 fichi secchi
  • 1 cucchiaio abbondante di zucchero
  • Qualche fiocchetto di burro.
  • Gelatina di albicocche qb. (facoltativa)

ISTRUZIONI

01 Per prima cosa si prepara la pasta: mettete la semola, il sale, lo strutto a fiocchetti e l'acqua in un recipiente e iniziate ad impastare. Se necessario potete aggiungere altra acqua, un cucchiaino per volta. Quando la massa di pasta sarà diventata solida trasferitevi su un piano e continuate a impastare. Dovete ottenere un panetto liscio e morbido.

02 Una volta pronta, la pasta va coperta con pellicola da cucina e lasciata riposare 30 minuti. Nel frattempo preparate il ripieno.

03 Tagliate i fichi a pezzetti e lasciateli rinvenire nel rhum o nel liquore che preferite per almeno 15 minuti. Le mele si usano con la buccia, quindi lavatele benissimo, asciugatele e tagliatele a fettine. Tostate leggermente la frutta secca in padella e tagliatela grossolanamente.

04 Trascorso il tempo di riposo, stendete la pasta fino ottenere un disco piuttosto sottile. Avvolgetela nel mattarello e adagiatela in una teglia tonda di 35 cm coperta di carta forno.

05 Spalmate i 3 cucchiai di marmellata sul fondo della pasta. Tenete da parte un po' di frutta secca, tagliate grossolanamente il resto e distribuitela sulla marmellata insieme ai fichi strizzati e tagliati a pezzetti. Ricoprite con gli spicchi di mela disposti a raggiera.

06Spolverizzate il cucchiaio di zucchero sopra le mele e aggiungete qualche fiocchetto di burro. Ora chiudete la galette: pizzicate tra pollice e indice i lembi di pasta e portateli verso l'interno.

07Cuocete in forno a 180°, ci vorranno più o meno 30/40 minuti. Una volta che la galette è pronta, lasciatela raffreddare su una griglia, decorate con la frutta secca che avete tenuto da parte e lucidate la superficie spalmando un po' di gelatina di albicocche.

Numero di persone: 1

Voti

Valutazione Complessiva

Bongusta.it All Rights Reserved.