0.00 (0 voti)

Quando mi piace un prodotto è matematico che dopo un po' smettano di produrlo o diventi praticamente introvabile.
Stavolta è toccato ai grattoni all'uovo, un'ottima pastina per brodo, vellutate e zuppe. Spariti. Inesistenti. 

Giusto per accontentare il fidanzato - ché io sono più tipo da stelline - ho deciso di provare a farli a casa.
L'esperimento è riuscito e ora ne faccio sempre grandi quantità che poi congelo per averli sempre a disposizione.
Qui sotto riporto dosi e ricetta per uovo con cui si ottengono circa 180 gr di pasta. Se si vuole aumentare le quantità è meglio lavorare un solo uovo per volta, altrimenti si fa fatica a ottenere i grattoni della giusta grandezza.

INGREDIENTI

  • 1 uovo
  • 100/120 gr di farina di grano duro
  • Acqua q.b
  • Pepe e noce moscata (facoltativi)
  • Mezza bustina di zafferano (facoltativo)

ISTRUZIONI

01Metti nel mixer 100 gr. di farina, un uovo, il pepe e la noce moscata. Frulla per pochissimi secondi e ripeti l'operazione sino a ottenere dei grattoni della dimensione che desideri.

02Se ottieni un impasto appiccicoso che si attacca al fondo del mixer o troppo umido, dovrai aggiungere altra farina e frullare. Viceversa, se ottieni dei grattoni troppo piccoli, puoi aggiungere un cucchiaino d'acqua fredda, frullare e ripetere l'operazione sino a ottenere la grandezza desiderata.

03Una volta pronti, cospargi i grattoni di farina e lasciali asciugare su un canovaccio per almeno 1 o 2 ore. Prima di cuocerli passali al setaccio per eliminare la farina in accesso. Se desideri congelarli, mettili in freezer distesi su un piano e cosparsi di farina, quando saranno congelati passali al setaccio per eliminare l'eccesso di farina e trasferiscili nei sacchetti.

VARIANTE: Per la versione allo zafferano - ottima nelle vellutate di verdura - sciogli lo zafferano in uno o due cucchiaini d'acqua e procedi normalmente con la ricetta.

Numero di persone: 3
Tempo: 10' + 1 o 2h di riposo

Voti

Valutazione Complessiva

Bongusta.it All Rights Reserved.